2. Contributi

La Provincia eroga contributi per attività culturali o sportive?
Sono un'impresa: posso avere dei contributi provinciali per la mia attività?
La Provincia eroga dei contributi per i cittadini?

La Provincia eroga contributi per attività culturali o sportive?

Sì. La Provincia di Venezia eroga ogni anno contributi, con propri fondi di bilancio, a sostegno di manifestazioni, mostre e iniziative culturali non di spettacolo, ovvero a progetti in materia di istruzione, organizzate da enti pubblici e privati, associazioni, fondazioni e altre istituzioni, fino ad un massimo del 40% della spesa sostenuta.

Per saperne di più: vedi il Regolamento n. 15 nel portale provinciale, alla pagina Regolamenti

Sono inoltre previsti finanziamenti, su fondi regionali:
a) per attività artistiche, teatrali, musicali e cinematografiche, svolte da enti locali singoli o associati, istituzioni, associazioni, fondazioni, cooperative senza fine di lucro, fino ad un massimo del 40% della spesa sostenuta;
b) per lo svolgimento di corsi di orientamento musicale di tipo corale e bandistico di durata triennale;
c) per attività inerenti la voga alla veneta svolte da società remiere, circoli e associazioni con sede nel Veneto aventi per oggetto prevalente la pratica, l’insegnamento e la diffusione di questa disciplina sportiva, fino ad un massimo del 40% delle spese ritenute ammissibili.

Sono un'impresa: posso avere dei contributi provinciali per la mia attività?

Come ente pubblico la Provincia non prevede finanziamenti nei confronti di singole attività commerciali. Nel campo della promozione delle attività commerciali e produttive, la Provincia individua, con le associazioni di categoria o altri soggetti competenti, le forme di sostegno, anche attraverso programmazioni negoziate, patti d’area e territoriali.
Eventuali finanziamenti potranno essere erogati solo nell’ambito dei contributi previsti per attività, manifestazioni, eventi, ecc. a carattere pubblico, come descritto nella precedente risposta.

La Provincia eroga dei contributi per i cittadini?

E’ previsto uno specifico contributo al singolo cittadino in caso di trasformazione della propria vettura da alimentazione a benzina all’opzione anche a gas (gpl): il contributo è pari a 300 euro per ogni nuovo impianto installato. [vedi link]

Sono previste delle agevolazioni tariffarie negli abbonamenti per trasporto pubblico nei confronti di alcune categorie di soggetti. In questi casi la Provincia rilascia una tessera che consente di godere di tali agevolazioni, varianti dal 5 al 20 per cento della tariffa.
Possono godere di queste agevolazioni: invalidi civili, del lavoro, di guerra, per cause di servizio, ciechi civili assoluti e parziali, sordomuti, minorenni portatori di handicap, pensionati ultrasessantenni, cavalieri di Vittorio Veneto.